Rubano un'altalena

Rubano uno dei giochi per i bambini nel parco comunale delle “Montagnole”, individuati e rintracciati dalla Polizia Municipale
Comune di Pontassieve
via Tanzini 30
Pontassieve

Rubano uno dei giochi per i bambini nel parco comunale delle “Montagnole”, individuati e rintracciati dalla Polizia Municipale

Pontassieve, 26/02/2021 - Rubano uno dei giochi per i bambini nel parco comunale delle “Montagnole”, individuati e rintracciati dalla Polizia Municipale, due fiorentini cinquantenni, residenti a Firenze, rischiano dai 2 ai 6 anni.

I fatti risalgono allo scorso sabato 23 gennaio, quando, nel pomeriggio, un cittadino di Pontassieve ha notato, e immediatamente segnalato alla Polizia Municipale anche con foto,  due uomini che stavano caricando su un furgone il cesto dell’altalena dell’area giochi del giardino pubblico delle Montagnole, il parco pubblico “inclusivo” inaugurato due anni fa, grazie anche al contributo del Lions Club Pontassieve Valle del Sieve e pensato anche per accogliere bambini con disabilità .

Proprio il suo intervento ha permesso agli uomini del Comando di polizia Municipale Arno-Sieve di intervenire subito e, grazie al sistema di videosorveglianza del Comune di Pontassieve – sempre più spesso determinante in tutti i tipi di accertamento o indagine – di individuare la targa del veicolo e rilevarne gli spostamenti. Questo, unito alla profonda conoscenza del territorio e alla professionalità del personale della Polizia Municipale, ha consentito di rintracciare dopo poco più di un’ora i due ladri, S.N. di 55 anni e L.D., 48 anni, fiorentini, ancora in possesso del cesto dell’altalena, riconsegnato poi all’Amministrazione comunale.

Per loro, l’accusa è di furto aggravato, in quanto si tratta di beni pubblici destinati alla pubblica utilità.

Soddisfazione espressa dalla Sindaca e dal Comandante della Polizia Municipale Massimo Pratesi, per questa operazione “frutto – hanno spiegato – del senso civico e della fiducia dei cittadini nei confronti delle Istituzioni. Per questo, al cittadino che ha fatto la segnalazione va il nostro più grande ringraziamento, perché ha permesso di individuare i colpevoli di un atto tanto stupido quanto vergognoso, che testimonia un’indifferenza e uno spregio all’idea di bene comune che non si possono che condannare fermamente. Grazie a quei cittadini che ci hanno contattato si è potuto immediatamente restituire alla comunità e ai bambini che giocano al parco delle Montagnole quanto rubato da chi, evidentemente, il senso civico non lo ha o lo calpesta”

“Nel ringraziare il cittadino per la pronta segnalazione fatta al Corpo di Polizia -  il comandante Pratesi  ha ricordato - che è sempre attivo il numero per le emergenze 055/8368888”.