Takeaway e menù per lettori

#bibliotakeaway, per chi cerca consigli di lettura, disponibili i menù preparati dagli operatori della Biblioteca
Biblioteca Comunale
via Tanzini, 23
Pontassieve

Per offrire il servizio di prestito ai cittadini, riattivato il prestito a domicilio e il “bibliotakeaway”. E per chi cerca consigli di lettura, disponibili i menù preparati dagli operatori della Biblioteca.

Pontassieve, 19/11/2020 - Come nella scorsa primavera, con le restrizioni legate alla zona rossa, la Biblioteca Comunale ha riattivato il prestito a domicilio e il “bibliotakeaway”, con una novità: i “menù per i lettori”.

Nell’impossibilità, per i nostri lettori – dice Angela Ciucchi, referente della Biblioteca – di poter entrare in biblioteca per sfogliare e scegliere i libri, abbiamo pensato di essere noi a proporre  idee di lettura a seconda dei generi letterari e dell'età dei lettori, creando dei menù tematici”.  Ecco quindi che sono nati vari menù: dal menù per i piccoli "0-9 mesi", che propongono libri con le facce, in bianco e nero e tattili, ai menù per bambini "Paura e mistero", dove gli ingredienti sono gli enigmi e l'investigazione e in cui i piccoli lettori potranno assaggiare libri come "Il figlio del Cimitero" di Neil Gaiman o "Mortina" di Barbara Cantini.

Tanti i menù per ragazzi, come "Avventure e storie fantastiche" in cui gli ingredienti sono il coraggio, il rischio e ovviamente un pizzico di magia. 

Per gli adulti, invece, si va dalle "Storie di famiglia" in cui potranno trovare "Cent'anni di solitudine" di Marquez così come la "Saga dei Cazalet" di Elizabeth Jane Howard, a "Gli intramontabili" in cui poter soddisfare la voglia di grandi classici, passando per “Amori e passioni” e il menù “Viaggi e natura”.

Per un Comune che da sempre ha rivolto una grande attenzione al tema dell’intercultura e dell’integrazione, non potevano mancare, infine, i menù speciali "Tante lingue”: libri stranieri in lingua originale.

Ordinare il proprio menù è semplice: basta telefonare dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19 e il sabato dalle 10 alle 18 al numero 0558360255 o scrivere una mail a biblioteca.pontassieve.fi.it, per avere informazioni su tutti i menù disponibili e ricevere a casa o ritirare takeaway quelli scelti (fino a due contemporaneamente), che conterranno 3 libri a sorpresa ciascuno.   

Pontassieve, mi piace sempre ricordarlo, è 'Città che legge’ e per noi è naturale dedicare grande attenzione alla cultura e alla promozione della lettura, anche e soprattutto in questi mesi complicati, in cui tutti abbiamo bisogno di trovare conforto e costruzione di senso, per non lasciarsi sopraffare dallo spaesamento.” Dice il Vicesindaco Carlo Boni, assessore alle ‘Politiche culturali e promozione della lettura’, che continua: “Abbiamo anche la fortuna di avere degli operatori che mettono una grande passione nel proprio lavoro, proponendo sempre iniziative e novità, come questa dei menù, con cui riescono a coinvolgere a far appassionare le persone, creando un legame stretto tra i nostri cittadini e il ‘luogo Biblioteca’ che, soprattutto per i più piccoli, è ormai un luogo familiare e amico, in cui si impara divertendosi.”